Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 15 Dicembre 2018, ore 22.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

L'Indice del settore costruzioni italiano continua sulla scia ribassista rappresentata da tre cali consecutivi (-1,61%)

Finanza ·
(Teleborsa) - Rosso per il settore costruzioni a Milano che supera l'andamento in discesa dell'EURO STOXX Construction & Materials.

L'indice del settore costruzioni italiano ha chiuso la giornata a quota 30.770,43 con una perdita di 503,96 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento negativo anche per il comparto costruzioni europeo che arretra a 428,62, dopo una partenza a 432,88.

Nel listino principale, ribasso per Buzzi Unicem, che chiude la seduta con una flessione dell'1,34%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, aggressivo ribasso per Cementir, che flette in maniera scomposta, archiviando la sessione con una perdita del 4,71%.

Seduta in ribasso per Salini Impregilo, che porta a casa un decremento dell'1,13%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, ribasso scomposto per Caltagirone SpA, che archivia la sessione con una perdita secca del 2,93% sui valori precedenti.

Aggressivo avvitamento per Astaldi, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 2,28% sui valori precedenti.

Sottotono Trevi, che chiude la seduta con un calo dell'1,08%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.