Facebook Pixel
Venerdì 30 Luglio 2021, ore 23.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Istat, fatturato industria in forte crescita ad aprile

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Prosegue la ripresa del fatturato dell'industria italiana, che ha registrato un nuovo balzo ad aprile, portandosi anche al di sopra dei livelli pre-Covid. Lo conferma l'Istat, secondo cui il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, è cresciuto del 3,3% in termini congiunturali.



Segnali di accelerazione si evidenziano su entrambi i mercati, con la componente interna (+4%) che mostra una maggiore vivacità rispetto a quella estera (+1,7%). Nella media del trimestre febbraio-aprile l’indice complessivo è cresciuto del 4,8% rispetto al trimestre precedente.

Con riferimento ai raggruppamenti principali di industrie, il fatturato segna un aumento congiunturale per i beni strumentali (+6,1%), l’energia (+4%) e i beni intermedi (+3,3%). I beni di consumo restano pressoché stabili (-0,1%), come sintesi di un incremento dei beni durevoli (+1,6%) e di una modesta riduzione di quelli non durevoli (-0,5).

Corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 105,1%, in raffronto al dato estremamente basso di aprile 2020, in pieno lockdown. In particolare, si registrano variazioni positive di ampiezza straordinaria su entrambi i mercati: 114,7% sul mercato interno e 87,8% su quello estero.

Anche per i raggruppamenti principali di industrie si registrano incrementi tendenziali di entità eccezionale per tutti i settori: +171,1% i beni strumentali, +125,2% l’energia, +104,4% i beni intermedi e +58,2% i beni di consumo.

Con riferimento al comparto manufatturiero, si rilevano aumenti tendenziali per tutti i settori di attività economica e solo i farmaceutici segnano un risultato negativo (-1%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.