Facebook Pixel
Sabato 18 Settembre 2021, ore 15.29
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Petrolio in rialzo su rinvio colloqui OPEC+

Finanza ·
(Teleborsa) - I prezzi del petrolio sono in rialzo, mentre l'OPEC+ (la formulazione allargata dei produttori di greggio che comprende membri del cartello e membri esterni) sta ritardando i colloqui in vista della riunione sulla politica di produzione. Alcuni membri dell'organizzazione, tra cui la Russia, hanno suggerito di aumentare l'offerta di petrolio mentre l'Arabia Saudita è preoccupata per la diffusione globale della variante delta del Covid-19 nonostante la crescente domanda. Il cartello ha rimandato i suoi colloqui preliminari a venerdì per concedere ai negoziatori tempo per risolvere le divergenze.

Alle 8, i future sul greggio Brent di settembre hanno raggiunto i 74,46 dollari al barile, in rialzo di 0,18 dollari o dello 0,24%. I future sul greggio statunitense West Texas Intermediate (WTI) di agosto scambiano in guadagno di 0,32 dollari, o dello 0,44%, a 73,30 dollari al barile.

Gli investitori si aspettano un aumento di 550.000 barili al giorno da parte dell'OPEC+. Anche se l'OPEC+ aumenterà l'offerta più del previsto, secondo Goldman Sachs non raggiungerà un livello tale da alleviare il mercato. "Alla fine, sarà necessaria molta più offerta OPEC+ per bilanciare il mercato petrolifero entro il 2022", hanno scritto in un report gli analisti della banca USA.









Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.