Facebook Pixel
Giovedì 30 Giugno 2022, ore 16.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Francesco Starace (Enel) e José Manuel Entrecanales (Acciona) ricevono il Premio Tiepolo 2021 a Madrid

Economia ·
(Teleborsa) - Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, e José Manuel Entrecanales, Presidente e Amministratore Delegato di Acciona, hanno ricevuto ieri il Premio Tiepolo 2021, riconoscimento che, dal 1996, distingue il percorso di imprenditori di successo provenienti da Spagna e Italia e il loro importante contributo al miglioramento delle relazioni economiche e commerciali tra i due Paesi. La cerimonia di premiazione si è svolta a Madrid, presso il Palazzo de Amboage, sede della rappresentanza diplomatica della Repubblica Italiana, alla presenza di numerosi rappresentanti istituzionali e del mondo economico e imprenditoriale dei due Paesi.



In particolare, all'evento hanno partecipato l'ambasciatore, Riccardo Guariglia, il terzo vicepresidente del governo e ministro per la Transizione ecologica e la sfida demografica, Teresa Ribera, il sindaco di Madrid, José Luis Martínez-Almeida, e i presidenti di CCIS, Marco Pizzi, e CEOE, Antonio Garamendi. Francesco Starace, che non ha potuto essere presente alla cerimonia, è stato rappresentato dall'amministratore delegato di Endesa, José Bogas, che a suo nome ha ritirato il premio e portato il suo ringraziamento.

"È un onore ricevere questo premio, - ha commentato Francesco Starace - che mette in evidenza l'integrazione e lo sviluppo delle relazioni economiche e commerciali tra Italia e Spagna. Due Paesi partner strategici in diversi ambiti, uno dei quali è la transizione ecologica. Il Gruppo Enel opera da tempo in entrambi i Paesi in modo integrato e con obiettivi e progetti comuni, promuovendo la decarbonizzazione attraverso le energie rinnovabili, l'uso efficiente dell'energia attraverso l'elettrificazione e reti elettriche moderne e resilienti. Gli investimenti previsti per i prossimi anni in entrambi i Paesi rappresentano circa la metà del piano di investimenti del Gruppo Enel, e comprendono importanti progetti nell'ambito del Piano di Ripresa Europea, che consentiranno ad entrambi i Paesi di dare impulso a un'economia più moderna, competitiva e sostenibile, aiutando al contempo la crescita industriale e l'occupazione”.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.