Facebook Pixel
Domenica 26 Giugno 2022, ore 12.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Future USA in ribasso in attesa dell'Opening Bell

Finanza ·
(Teleborsa) - Dopo un'ultima seduta di settimana chiusa in rosso (con un pesante calo del Nasdaq), i futures dei tre principali indici indicano che il mercato americano dovrebbe aprire sulla stessa lunghezza d'onda anche oggi. Il comprato tech dovrebbe essere ancora sotto pressione prima del rilascio dei dati chiave sull'inflazione attesi per mercoledì, che potrebbero spingere la Federal Reserve su una posizione ancora più hawkish. Venerdì le grandi banche statunitensi iniziano a pubblicare i risultati del quarto trimestre: le prime sono JPMorgan Chase, Citigroup e Wells Fargo.

Il contratto sul Dow Jones lascia sul terreno lo 0,29% a quota 36.127 punti, mentre quello sullo S&P 500 mostra un ribasso dello 0,63% a 4.647 punti. Il derivato sul Nasdaq segna un -1,20% a 15.406 punti.



Sul fronte macroeconomico, la giornata non offre particolare spunti. Dopo l'Opening Bell, il Census Bureau pubblica il dato sulle scorte e le vendite dei grossisti.

Tra i titoli sotto osservazione ci sono Zynga e Take-Two Interactive (con la seconda che ha annunciato di aver finalizzato un accordo per acquisire la prima), Lululemon (si aspetta ricavi e utili nella parte bassa della guidance precedentemente comunicata), Apria (ha accettato di venir acquista da Owens & Minor), Dell Technologies, SolarEdge Technologies, ViacomCBS (upgrade da parte degli analisti), Beam Therapeutics (nuova partnership con Pfizer).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.