Facebook Pixel
Milano 17:35
33.315,68 +1,24%
Nasdaq 19:35
19.922,87 +0,10%
Dow Jones 19:35
38.790,55 +0,03%
Londra 17:35
8.191,29 +0,60%
Francoforte 17:35
18.131,97 +0,35%

Infrastrutture, via libera CIPESS Pedemontana piemontese e altre opere

Economia, Trasporti
Infrastrutture, via libera CIPESS Pedemontana piemontese e altre opere
(Teleborsa) - Nella seduta odierna il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS), presieduto dal Ministro d Giancarlo Giorgetti, con la partecipazione del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alessandro Morelli, ha approvato una serie di provvedimenti in materia di infrastrutture, salute, ricostruzione post sisma.

"Con un certo orgoglio oggi portiamo a compimento una serie di richieste che dci vengono dai territori, a partire dal tema delle infrastrutture sul sistema filo-viario di Verona", ha affermato il Sottosegretario Morelli, ricordando che il progetto veronese risale addirittura al 1986.

A proposito delle infrastrutture, il Comitato ha approvato l'aumento del contributo statale per la realizzazione del sistema filoviario di Verona sino ad un importo di circa 92,38 milioni di euro, riapprovato il progetto definitivo di una tratta della Pedemontana piemontese ai soli fini della definizione del nuovo limite di spesa n circa 384,45 milioni di euro, approvato il progetto definitivo della Stazione ferroviaria di Bari Centrale (parcheggio bus extra urbani nell’area ferroviaria ex "Officine Rialzo"- via Capruzzi con un limite di spesa di circa 6,4 milioni di euro).

In ambito Salute, il CIPESS ha approvato il riparto fra le Regioni e le Province Autonome delle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) dell’anno 2022, ammontanti a complessivi 125 miliardi di euro, già al netto della somma pari a 764 milioni di euro da destinare al Fondo per il concorso al rimborso alle Regioni delle spese sostenute per l’acquisto di farmaci innovativi. Il CIPESS ha poi approvato l’assegnazione alle Regioni a statuto ordinario e alla Regione siciliana di 820 milioni di euro a valere sulle risorse vincolate alla realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per l’anno 2022 e di 680 milioni di euro per altre finalità quali, tra le altre, il concorso al finanziamento del Fondo per l’acquisto di medicinali innovativi e il finanziamento di una remunerazione aggiuntiva in favore delle farmacie per il rimborso dei farmaci erogati in regime di SSN.

"Ci sono varie informative dei vari Ministeri", ricorda ancora Morelli, citando nello specifico un l'aggiornamento sulle attività del commissario della Metro C di Roma, riguardo le varianti delle stazioni "Fori imperiali" e "Piazza Venezia", ed il tema delle garanzie green rilasciate da SACE.

Il CIPESS infatti è stato informato sullo stato di attuazione delle delibere in materia di attività green della SACE. "Nel 2022 sono state deliberate n. 248 garanzie - si legge nel comunicato - per un finanziamento totale pari a euro 4.268 milioni e un impegno garantito pari a euro 2.969 milioni. A livello di settore merceologico, le operazioni emesse riguardano principalmente il settore delle infrastrutture e delle costruzioni (46%) e delle energie rinnovabili (25%), mentre a livello di obiettivo ambientale perseguito, la maggior parte delle operazioni si riferisce all’obiettivo di mitigazione del cambiamento climatico. Da inizio operatività (dicembre 2020) al 31 dicembre 2022 risultano deliberate 334 operazioni, per importo finanziato pari a euro 8.749 milioni ed impegno garantito pari a euro 5.283 milioni".

Condividi
```