Facebook Pixel
Martedì 5 Marzo 2024, ore 05.11
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Aeroporto Amsterdam, Parlamento olandese pensa a una tassa di transito

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Dopo il prolungato dibattito sul tetto ai voli, il Parlamento olandese torna a occuparsi dell’aeroporto di Amsterdam Schiphol dove vorrebbe introdurre una tassa di transito.

La risposta a questa ipotesi è arrivata via LinkedIn dal ceo di Klm, Marjan Rintel, in modo lapidario: "Si accumulano tasse su tasse e in questo modo si scacciano i passeggeri, spingendoli così verso altri aeroporti. Una simile politica non garantisce un’aviazione più pulita e sostenibile".

Rintel valida che l’incremento delle tasse aeroportuali potrebbe comportare una riduzione di oltre un terzo del traffico di transito nello hub di Schiphol, che interessa 6 passeggeri su 10. Nei primi otto mesi dell’anno in corso se ne sono contati in transito 24 milioni. Si intuisce quale sarebbe il peso di una tassa così concepita e tenuto conto che nel frattempo i voli annuale su Schiphol sono stati ridotti da 500.000 a 452.500.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.