Facebook Pixel
Milano 17-apr
33.632,71 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 0,00%
Francoforte 17-apr
17.770,02 0,00%

Toscana Aeroporti, 7,7 milioni di viaggiatori nei primi 11 mesi

Finanza, Trasporti
Toscana Aeroporti, 7,7 milioni di viaggiatori nei primi 11 mesi
(Teleborsa) - Toscana Aeroporti, società quotata su Euronext Milan che gestisce gli aeroporti di Firenze e di Pisa, ha comunicato che a novembre 2023 è stato registrato un traffico di oltre 482.000 passeggeri. Rispetto allo stesso periodo del 2022, l'incremento è del +12%, con una crescita sia per lo scalo fiorentino Amerigo Vespucci (+25,4%) sia per il pisano Galileo Galilei (+3,9%).

Da gennaio a oggi, negli aeroporti della Toscana sono transitati 7.695.513 passeggeri, in aumento del +22,5% rispetto al 2022, sostanzialmente in linea con il periodo pre-Covid (-0,6% rispetto al 2019). Si tratta del terzo miglior risultato di sempre, dopo il boom degli anni 2018 e 2019.

Negli 11 mesi, Toscana Aeroporti ha gestito un network di 95 destinazioni, di cui 12 nuove rotte (Amburgo, Amman, Belgrado, Bilbao, Dusseldorf, Glasgow PIK, Kos, Lione, Marsiglia, Oslo TRF, Porto, Tolosa). Nello specifico, si tratta di 83 rotte internazionali e 12 domestiche, operate da 35 compagnie aeree

"I risultati di traffico dei primi 11 mesi del 2023 degli scali di Firenze e Pisa sono particolarmente soddisfacenti perché ci consentono di tornare al livello di traffico pre-Covid che rappresentò un anno record per i due aeroporti - ha affermato il presidente di Toscana Aeroporti, Marco Carrai - Il ritorno a un traffico sostenuto su entrambi gli scali testimonia la validità delle scelte strategiche adottate in questi difficili anni e la strategicità del sistema aeroportuale toscano in cui i due scali possono crescere sinergicamente con vocazioni distinte ma equamente indispensabili".
Condividi
```