Facebook Pixel
Milano 17-apr
0 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 +0,35%
Francoforte 17-apr
17.770,02 +0,02%

Snam, Passa: M&A non incluso nel piano, 55% del capex già autorizzato

Energia, Finanza
Snam, Passa: M&A non incluso nel piano, 55% del capex già autorizzato
(Teleborsa) - Una regolamentazione visibile e di supporto sostiene il nuovo piano, dove c'è un incremento della redditività, con la crescita dell'utile per azione (EPS) che è 100 punti base migliore del vecchio piano. Lo ha affermato Luca Passa, Chief Financial Officer (CFO) di Snam, durante la presentazione alla comunità finanziaria del piano strategico 2023-2027.

Passa ha parlato di "una solida crescita mentre manteniamo una flessibilità strategica", sottolineando che "nessun concreto M&A è incluso nel piano". Parlando della visibilità del piano, ha evidenziato che "il 55% del capex è stato già autorizzato".

L'utile netto accelererà nonostante i maggiori oneri per interessi netti. Il CFO ha spiegato che "Snam registrerà CAGR dell'utile netto al 4% nell'arco di piano, risultato della solida performance dell'EBITDA, bilanciata da un aumento delle D&A dovuto all'entrata in funzione di nuovi asset e oneri finanziari netti che saranno impattati dal costo del debito in aumento dal 2,0% al 2,9%". "Guarderemo attivamente a opportunità per ridurlo durante il piano", ha aggiunto a questo proposito.
Condividi
```