Facebook Pixel
Milano 17:35
33.315,68 +1,24%
Nasdaq 19:52
19.930,07 +0,14%
Dow Jones 19:52
38.825,47 +0,12%
Londra 17:35
8.191,29 +0,60%
Francoforte 17:35
18.131,97 +0,35%

UE ordina recupero di 33,8 milioni di aiuti di Stato incompatibili a Blue Air

Economia, Trasporti
UE ordina recupero di 33,8 milioni di aiuti di Stato incompatibili a Blue Air
(Teleborsa) - La Commissione europea ha concluso che il piano di ristrutturazione di Blue Air non era in grado di ripristinare la redditività a lungo termine della compagnia aerea ed è quindi incompatibile con le norme dell'UE sugli aiuti di Stato. La Romania deve ora recuperare gli aiuti di Stato illegali di Blue Air pari a circa 33,84 milioni di euro (163,8 milioni di RON).

Blue Air attraversa difficoltà finanziarie dal 2019. Nell'agosto 2020, la Commissione ha approvato due misure a favore della compagnia aerea: una garanzia pubblica di circa 28 milioni di euro (circa 137 milioni di RON) per coprire i danni direttamente causati dal coronavirus; e una garanzia pubblica di circa 33,84 milioni di euro (163,8 milioni di RON) su un prestito di salvataggio destinato a coprire parzialmente il fabbisogno di liquidità di Blue Air per i successivi sei mesi.

A seguito dell'indagine approfondita avviata nell'aprile 2023, la Commissione ha concluso che il piano di ristrutturazione di Blue Air non era fattibile, coerente e di portata sufficiente per ripristinare la redditività a lungo termine della compagnia aerea entro un lasso di tempo ragionevole e senza distorcere indebitamente la concorrenza nel settore. Ciò è stato corroborato dall'incapacità di Blue Air di mantenere le operazioni e dalla sua richiesta nel marzo 2023 di avviare una procedura di insolvenza.

"Il sostegno pubblico alle imprese in difficoltà deve essere supportato da piani realizzabili per garantire che la ristrutturazione abbia successo senza distorcere indebitamente la concorrenza - ha commentato la vicepresidente esecutiva Margrethe Vestager, responsabile della politica di concorrenza - Dopo un'indagine approfondita, abbiamo confermato che il piano di ristrutturazione e le misure attuate per Blue Air non sono in linea con le norme sugli aiuti di Stato dell'UE. La Romania deve ora recuperare gli aiuti per ripristinare la concorrenza nel mercato interno dei servizi di trasporto aereo".
Condividi
```