Facebook Pixel
Milano 17:35
34.467,67 +0,02%
Nasdaq 21:03
18.574,31 -0,70%
Dow Jones 21:03
39.050,98 -1,56%
Londra 17:35
8.339,23 -0,37%
Francoforte 17:35
18.691,32 +0,06%

Moncler, ricavi 2023 sfiorano i 3 miliardi di euro. Dividendo di 1,15 euro

Finanza
Moncler, ricavi 2023 sfiorano i 3 miliardi di euro. Dividendo di 1,15 euro
(Teleborsa) - Moncler, gruppo del lusso quotato su Euronext Milan, ha realizzato ricavi consolidati pari a 2.984,2 milioni di euro nel 2023, in crescita del 17% cFX rispetto allo stesso periodo del 2022. Tali risultati includono i ricavi del marchio Moncler pari a 2.573,2 milioni e i ricavi del marchio Stone Island pari a 411,1 milioni.

L'EBIT è stato pari a 893,8 milioni di euro con un margine del 30,0%, rispetto a 774,5 milioni nel 2022 con un margine del 29,8%. L'aliquota fiscale nel 2023 è stata pari a 29,7% rispetto a 18,8% nel 2022. Nel 2022, le imposte sul reddito riflettevano l'impatto netto positivo una tantum del riallineamento del valore fiscale del marchio Stone Island per 92,3 milioni. Il risultato netto è stato pari a 611,9 milioni di euro, rispetto a 606,7 milioni nel 2022, che era stato impattato dal precitato elemento non ricorrente.

"Il 2023 ha scandito il decimo anniversario dalla nostra quotazione alla Borsa di Milano - ha commentato l'AD Remo Ruffini - Oggi sono molto orgoglioso di celebrare questo importante traguardo con risultati record per il gruppo: 2,98 miliardi di euro di ricavi, EBIT di 894 milioni di euro, e oltre 1 miliardo di euro di cassa netta".

"Il contesto in cui operiamo rimane complesso e imprevedibile - ha aggiunto - Lo affronteremo rimanendo vigili, forti della nostra agilità e reattività. Allo stesso tempo, continueremo ad investire nella nostra organizzazione, nei nostri marchi e nel talento eccezionale all'interno del nostro Gruppo, con unavisione di lungo termine e spingendoci verso vette sempre più alte".

Al 31 dicembre 2023, la posizione finanziaria netta (escludendo gli effetti del principio contabile IFRS 16) era positiva e pari a 1.033,7 milioni di euro, rispetto a 818,2 milioni di cassa netta al 31 dicembre 2022. Il net cash flow nel 2023 è stato positivo e pari a 215,5 milioni, dopo il pagamento di 303,4 milioni di dividendi.

Il CdA ha deliberato di proporre all'assemblea il pagamento di un dividendo, relativo all'esercizio 2023, pari a 1,15 euro per azione ordinaria. Tenuto conto delle azioni emesse al netto delle azioni proprie alla data attuale, ciò equivale a una distribuzione di 310,7 milioni, con un payout ratio del 51% sull'utile netto consolidato. La data di pagamento del dividendo è il 22 maggio 2024 (data stacco cedola 20 maggio 2024 e record date 21 maggio 2024).
Condividi
```