Facebook Pixel
Milano 17:35
32.665,21 -2,81%
Nasdaq 17:45
19.573,18 -0,02%
Dow Jones 17:45
38.497,81 -0,39%
Londra 17:35
8.146,86 -0,21%
Francoforte 17:35
18.002,02 -1,44%

Capitale cultura 2026, L'Aquila presenta dossier al Mic

Economia
Capitale cultura 2026, L'Aquila presenta dossier al Mic
(Teleborsa) - "L'Aquila città multiverso". È questo il tema del dossier che la città ha presentato per la sua candidatura a Capitale italiana della Cultura 2026. A raccontare durante l'audizione il percorso di rinascita di una terra 'ferita', il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi; il direttore regionale dei Musei d'Abruzzo, Federica Zalabra; il direttore della candidatura, Alessandro Crociata; il coordinatore scientifico del dossier, Pierluigi Sacco. Cinque gli assi portanti del dossier "L'Aquila città Multiverso": la multiculturalità, la multiriproducibilità, la multidisciplinarietà, la multinaturalità e la multitemporalità.

E' stato presentato ieri, presso la Sala Spadolini del Palazzo del Collegio Romano, sede del ministero della Cultura, il dossier "L'Aquila città Multiverso", nell'ambito delle audizioni delle candidature a Capitale italiana della Cultura 2026. "Sono molto soddisfatto per l'audizione dell'Aquila a capitale italiana della Cultura 2026 e ringrazio le tante associazioni e istituzioni del nostro territorio giunte a Roma, nella sede del ministero, proprio per sostenere da vicino la candidatura della nostra città. L'eventuale designazione del capoluogo d'Abruzzo potrebbe essere il miglior riconoscimento della sua rinascita e non - come ho voluto precisare nel corso dell'appello al voto - un risarcimento per quello che la città ha subito con il terremoto", ha detto il sindaco.

"Il progetto della candidatura dell'Aquila è la certificazione di un sistema e di un metodo replicabili in altri territori e che fondano le radici in una realtà di effervescenza culturale. Un fulgido esempio di questo carattere è quanto accadde, nel 1944, con l'esperienza del Gruppo degli Artisti Aquilani che nonostante i segni della guerra non smisero mai di coltivare l'arte", ha dichiarato il sindaco. Sono intervenuti poi Federica Zalabra, Alessandro Crociata e Pier Luigi Sacco. Il secondo video emozionale ha chiuso la parte di presentazione della candidatura con immagini della città, raccontate da Viola Graziosi e Simone Cristicchi.

Il prossimo 29 marzo la proclamazione della città vincitrice.
Condividi
```