Facebook Pixel
Milano 28-mag
34.659,55 0,00%
Nasdaq 28-mag
18.869,44 +0,32%
Dow Jones 28-mag
38.852,86 -0,55%
Londra 28-mag
8.254,18 0,00%
Francoforte 28-mag
18.677,87 0,00%

CIG, INPS: a marzo autorizzate 39,9 milioni ore

-14,1% rispetto a febbraio 2024, -8,0% rispetto a marzo 2023

Economia
CIG, INPS: a marzo autorizzate 39,9 milioni ore
(Teleborsa) - Le ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate nello scorso mese di marzo sono state 39,9 milioni, il 14,1% in meno rispetto al precedente mese di febbraio (46,4 milioni) e l’8,0% in meno rispetto a marzo 2023, nel corso del quale erano state autorizzate 43,4 milioni di ore. Lo comunica l'Inps.

Per quanto riguarda le singole tipologie di intervento:

CIG ordinaria - Le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a marzo 2024 sono state 24,6 milioni. Nel precedente mese di febbraio 2024 erano state autorizzate 28,2 milioni di ore: di conseguenza, la variazionevcongiunturale è del -12,8%. Rispetto a marzo 2023 (20,9 milioni di ore autorizzate) la variazionevtendenziale è stata del +17,7%.

Quanto al numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a marzo 2024 è stato pari a 13,6 milioni (di cui 7,7 per solidarietà). La variazione congiunturale rispetto al mese precedente è pari a -21,1% (17,2 milioni di ore a febbraio 2024), mentre rispetto a quanto autorizzato nello stesso mese dell’anno precedente (20,6 milioni di ore) la variazione tendenziale è pari a -34,0%.


Gli interventi in deroga registrano valori assoluti residuali: nel mese di marzo 2024 sono stati pari a 631 mila ore, mentre nel mese precedente erano pari a zero. Rispetto a marzo 2023 (382 mila ore), si registra una variazione tendenziale del +65,1%.

infine, il numero di ore autorizzate a marzo nei fondi di solidarietà è pari a 968 mila e registra un incremento del 6,3% rispetto al mese precedente. Poiché nel mese di marzo 2023 le ore autorizzate erano state 1,3 milioni, la variazione tendenziale è del -29,5%.
Condividi
```