Facebook Pixel
Milano 12-lug
0 0,00%
Nasdaq 12-lug
20.331 +0,59%
Dow Jones 12-lug
40.001 +0,62%
Londra 12-lug
8.253 +0,36%
Francoforte 12-lug
18.748 +1,15%

Fitch: uscita di banche francesi dall'Africa stimola concorrenza tra banche locali

Banche, Finanza
Fitch: uscita di banche francesi dall'Africa stimola concorrenza tra banche locali
(Teleborsa) - L'uscita delle banche francesi dall'Africa, che si avvicina alla fine, offre ai gruppi bancari panafricani emergenti uno spazio significativo per crescere, sia organicamente che attraverso fusioni e acquisizioni. Lo afferma Fitch Ratings in un nuovo report sul tema. Ciò dovrebbe stimolare la concorrenza e avvantaggiare i settori bancari locali nonostante alcune sfide a breve termine, viene sottolineato.

Société Générale ha annunciato il 12 aprile la vendita di Société Générale Marocaine de Banques (SGMB) e delle sue filiali al conglomerato marocchino Saham Group. Ciò fa seguito a diverse cessioni africane da parte delle banche francesi negli ultimi anni. Negli ultimi sei mesi Société Générale ha anche concordato la vendita di alcune altre filiali africane più piccole e ha avviato una revisione strategica per cedere la sua partecipazione del 52,34% nella Union Internationale de Banques con sede in Tunisia.

Anche la presenza africana di BNP Paribas, BPCE e Credit Agricole è diminuita negli ultimi 10 anni ed è ormai molto limitata. Fitch si aspetta ulteriori disinvestimenti nei prossimi 12-24 mesi, soprattutto se le valutazioni saranno interessanti per le banche venditrici.

Le controllate cedute si trovano ad affrontare diverse sfide poiché la propensione al rischio delle loro società madri è stata inferiore a quella dei concorrenti locali. Inoltre, l'uscita di azionisti esteri di alto livello è spesso negativa per il credito delle filiali.

Un rating più basso, o l'uscita di un azionista straniero, potrebbero rendere più difficile l'accesso al sistema finanziario globale e alle banche corrispondenti, perturbando potenzialmente le rimesse, i pagamenti e le attività di finanziamento commerciale transfrontaliere.

Fitch Ratings ha spiegato che l'uscita delle banche francesi dal settore bancario al dettaglio e commerciale africano è leggermente positiva per il credito. Si stanno rifocalizzando sui mercati bancari al dettaglio più maturi in Europa e su attività quali assicurazioni, leasing, corporate e investment banking, dove possono realizzare maggiori sinergie.
Condividi
```