Facebook Pixel
Milano 17:35
34.529 +0,43%
Nasdaq 18:04
19.595 -1,03%
Dow Jones 18:04
40.948 -0,61%
Londra 17:35
8.205 +0,21%
Francoforte 17:35
18.355 -0,45%

Societe Generale, l'utile diminuisce meno delle attese nel primo trimestre

Banche, Finanza
Societe Generale, l'utile diminuisce meno delle attese nel primo trimestre
(Teleborsa) - Societe Generale ha chiuso il primo trimestre del 2024 con ricavi pari a 6,6 miliardi di euro, sostanzialmente stabili rispetto al primo trimestre 2023 (-0,4%), trainati dalle ottime performance di Global Banking e Investor Solutions, Private Banking e International Retail Banking, dall'aumento dei ricavi e del margine di interesse in Francia rispetto al quarto trimestre 2023, nonostante il passaggio dai depositi a vista al risparmio remunerato, la stabilizzazione dei margini e la normalizzazione dei risultati delle vendite di auto usate ad Ayvens.

L'utile netto ammonta a 680 milioni di euro. Questo dato è diminuito del 22% rispetto all'anno precedente, ma ha comunque superato le aspettative degli analisti per 463 milioni di euro, secondo un consensus compilato dalla società.

La divisione investment banking ha visto i suoi utili balzare del 26,4% a 690 milioni di euro, battendo le previsioni, mentre i ricavi sono diminuiti del 5,1% a 2,62 miliardi di euro.

"Stiamo procedendo nell'attuazione del nostro piano strategico - ha commentato il CEO Slawomir Krupa - La nostra performance operativa è migliorata grazie al forte contributo di Global Banking e Investor Solutions e ai solidi ricavi dell'International Retail Banking. La ripresa dell'attività bancaria al dettaglio in Francia è in corso con un aumento del margine di interesse rispetto allo scorso trimestre, nonostante un aumento del beta dei depositi sul mercato francese. Allo stesso modo, la stabilizzazione dei margini di Ayvens è già iniziata, in un contesto di normalizzazione dei prezzi di vendita delle auto usate".

"I costi sono sotto controllo, in linea con la traiettoria presentata al nostro Capital Markets Day - ha aggiunto - La nostra posizione patrimoniale è più forte. In termini di iniziative strategiche, abbiamo lanciato la joint venture Bernstein, creando un nuovo leader nella ricerca e nel cash equity e abbiamo annunciato le previste cessioni di Societe Generale Equipment Finance e delle filiali in Marocco. Questi primi risultati positivi dimostrano la mobilitazione di tutti i team per dare forma a un modello più sinergico ed efficiente, fonte di redditività sostenibile".
Condividi
```