Facebook Pixel
Milano 20-giu
33.675,15 0,00%
Nasdaq 20-giu
19.752,3 -0,79%
Dow Jones 20-giu
39.134,76 +0,77%
Londra 20-giu
8.272,46 0,00%
Francoforte 20-giu
18.254,18 0,00%

BFF Bank, Moody's mette sotto osservazione rating per "downgrade"

L'azione dell'agenzia dopo i rilievi di Banca d'Italia

Banche, Finanza, Rating
BFF Bank, Moody's mette sotto osservazione rating per "downgrade"
(Teleborsa) - L'agenzia di rating Moody's ha messo sotto osservazione per un downgrade tutti i rating e le valutazioni di BFF Bank. L'azione di rating trae origine, spiega una nota, dalle misure di vigilanza intraprese dalla Banca d’Italia.

I Rating messi sotto osservazione includono il Rating sui Depositi di Lungo (LT) e di Breve termine (ST) di BFF, rispettivamente pari a “Baa3”/”Prime-3”, i Rating Emittente di Lungo termine e Senior Unsecured Debt pari a “Ba2”, il Rating Azioni privilegiate non cumulative pari a “B2”(hyb), i Rating sul Rischio di Controparte (CRR) di Lungo (LT) e di Breve termine (ST) pari a “Baa2”/”Prime-2”, gli Assessment sul Rischio di Controparte (CR) di Lungo (LT) e di Breve termine (ST) pari a “Baa2” (cr)/”Prime-2”(cr), nonché il Baseline Credit Assessment(BCA) e l'Adjusted BCA di BFF pari a “ba2”. In precedenza, l'Outlook sul Rating sui Depositi di Lungo termine di BFF era Negativo e sui Rating Emittente di Lungo termine e Senior Unsecured Debt era Stabile.

L’azione di rating di Moody’s include anche un aggiustamento negativo di un notch sul corporate behaviour, oltre ad un abbassamento del governance issuer profile score (IPS) della Banca a G-4 da G-2, secondo il framework environmental, social and governance (ESG) dell'agenzia di rating. Di conseguenza, il credit impact score di BFF è stato ridotto a CIS-4 da CIS-2.

La valutazione relativa al “review for downgrade” si concentrerà principalmente sulle implicazioni dei rilievi della Banca d’Italia e sulle misure correttive. Secondo l'opinione di Moody's, il BCA di BFF potrebbe stabilizzarsi se le misure correttive messe in atto dalla Banca riuscissero a mitigare con successo i rischi finanziari e di governance. Inoltre, Moody’s confermerebbe i Rating sui Depositi e sul Debito se la Banca dovesse mantenere l'attuale buffer di passività soggette a bailin.

BFF "ritiene di poter risolvere pienamente le criticità sollevate da Moody's", spiega la banca in una nota. "Come indicato nel comunicato stampa datato 10 maggio, i rilievi della Banca d’Italia non implicano un incremento delle perdite su crediti del portafoglio del Gruppo BFF, avendo invece ad oggetto profili di segnalazione ai fini prudenziali". Pertanto, "un eventuale aumento di RWA, che potrebbe derivare dai rilievi della Banca d'Italia, implicherebbe un livello di capitale in assoluto più elevato a fronte di un invariato profilo di rischio della Banca". Per quanto riguarda la governance, nello stesso comunicato stampa, “la Banca d’Italia – pur in presenza di rilievi di conformità – ha espresso il proprio convincimento che i rinnovati organi aziendali, nella loro interezza, potranno dare un importante contributo alla pronta risoluzione delle criticità rilevate”. BFF "ha avviato un dialogo costruttivo con la Banca d'Italia per giungere a una pronta e positiva risoluzione dei rilievi", conclude la nota.

Il titolo BFF al momento mostra un ribasso frazionale dello 0,7% dopo il balzo della vigilia innescato dalle voci di un interesse da parte di investitori internazionali.
Condividi
```