Facebook Pixel
Milano 14:31
34.490 -0,43%
Nasdaq 23-lug
19.754 0,00%
Dow Jones 23-lug
40.358 0,00%
Londra 14:31
8.166 -0,02%
Francoforte 14:31
18.422 -0,73%

Bankitalia, Panetta: economia cresce sotto la media, rischi si stanno riequilibrando

Economia
Bankitalia, Panetta: economia cresce sotto la media, rischi si stanno riequilibrando
(Teleborsa) - Nei mesi scorsi l’economia globale ha continuato a espandersi, nonostante il tono ancora restrittivo della politica monetaria in molti paesi e l’incertezza provocata dalle tensioni e dai conflitti in atto in più regioni del mondo. E' quanto emerge dalle considerazioni finali del Governatore della Banca d'Italia Fabio Panetta.

Le prospettive a breve termine rimangono tuttavia deboli. Nel 2024 il prodotto mondiale crescerebbe del 3 per cento, sensibilmente sotto la media dei primi vent’anni di questo secolo.

I rischi sull’evoluzione congiunturale, a lungo orientati in senso negativo, si stanno riequilibrando. La disinflazione in corso a livello globale prefigura un allentamento delle condizioni monetarie, con tempi diversi nelle principali economie.

Per i paesi più poveri la dinamica produttiva registrata dal 2019 non è stata nel complesso sufficiente a ridurre i divari di benessere rispetto a quelli più ricchi; in molti casi l’elevato servizio del debito ha generato condizioni di vulnerabilità. L’insolvenza di uno o più di questi paesi avrebbe effetti sistemici globali presumibilmente limitati, ma una gestione disordinata delle crisi avrebbe conseguenze gravi per le economie coinvolte e potrebbe alimentare dispute geopolitiche.

Nei prossimi anni l’economia mondiale risentirà di una dinamica contenuta della produttività in molte aree, dell’esaurirsi degli stimoli fiscali introdotti per contrastare la pandemia e – soprattutto – di relazioni internazionali che non accennano a rasserenarsi. Secondo il Fondo monetario internazionale, la crescita globale resterebbe intorno al 3 per cento fino alla fine del decennio.


Condividi
```