Facebook Pixel
Milano 17:35
34.615 +1,17%
Nasdaq 17:55
19.679 -0,41%
Dow Jones 17:55
40.280 -0,02%
Londra 17:35
8.199 +0,53%
Francoforte 17:35
18.407 +1,29%

"Open Fiber ti premia” nel viterbese fino al 31 ottobre 2024

Economia
"Open Fiber ti premia” nel viterbese fino al 31 ottobre 2024
(Teleborsa) - La fibra ottica di Open Fiber è arrivata anche a Capodimonte, Cellere, Ischia di Castro, Latera e Marta. Famiglie, professionisti e imprese possono già accedere alla migliore connettività disponibile sul mercato, da oggi con una opportunità in più: vincere un buono regalo grazie all’iniziativa “Open Fiber la scelta che ti premia”. Tutti gli utenti residenziali di questi comuni che attiveranno una connessione ultraveloce attraverso gli operatori partner di Open Fiber entro il 31 ottobre, infatti, potranno ricevere un voucher di 100 euro da convertire in un Buono Regalo Amazon.it, una gift card di MediaWorld o in un buono carburante. Il termine ultimo per la richiesta dei premi è fissato al 31 dicembre.

La rete ultraveloce oggi disponibile Capodimonte, Cellere, Ischia di Castro, Latera e Marta raggiunge 6.660 mila unità immobiliari attraverso la tecnologia FTTH (Fiber-to-the-home, la fibra ottica stesa fino all’interno degli edifici), unica soluzione in grado di garantire velocità di connessione a 10 Gigabit al secondo. Si tratta di un investimento strategico per la digitalizzazione del territorio che non grava sul bilancio dei Comuni interessati. L’infrastruttura tecnologica, infatti, è stata finanziata con fondi regionali e statali nell’ambito del Piano Banda Ultra Larga (BUL) gestito da Infratel Italia, società del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, con il coordinamento della Regione Lazio. La nuova rete è e resterà di proprietà pubblica.

"Grazie alla rete FTTH e al progetto di cablaggio di Open Fiber, questi comuni laziali oggi sono dotati di una rete ultra broadband in grado di erogare volumi di traffico dati sempre maggiori, consentendo di fare un uso veloce e abilitante dei collegamenti per lo smart working, lo streaming dei contenuti in HD, gli acquisiti online e l’accesso ai servizi da remoto della Pubblica amministrazione", afferma Marco Pasini, Responsabile di Open Fiber nel Lazio.
Condividi
```