Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 16 Luglio 2019, ore 06.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cina, la deflazione fa paura

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Non c'è indicatore più forte dei prezzi per capire se un'economia è in crisi, poiché il prezzo resta l'indicatore chiave che scaturisce dal bilanciamento di domanda ed offerta. Ebbene, la Cina è in piena crisi economica, dato che oggi i suoi tassi di crescita veleggiano poco oltre il 6%, ben lontani dalla crescita boom tipica di un'economia Emergente.

I dati sull'inflazione, pubblicati oggi dall'ufficio statistico cinese, sono apparsi pesantemente negativi, avendo confermato una decelerazione della crescita tendenziale all'1,3% ad ottobre contro l'1,6% di settembre. Il dato risulta anche inferiore alle attese degli analisti, che indicavano in media una crescita dell'1,4%. Su base mensile, i prezzi al consumo hanno registrato un calo dello 0,3% dopo il +0,1% riportato a settembre.

Parallelamente, i dati sui prezzi alla produzione, vale a dire l'inflazione delle imprese, sono crollati del 5,9% rispetto ad un anno prima, confermando lo stesso trend evidenziato a settembre. e superando il -5,8% del consensus. Su base mensile, i prezzi alla produzione sono calati dello 0,4%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.