Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 17 Ottobre 2018, ore 09.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cessione quote: la Roma smentisce

Interpellata da Teleborsa la Roma calcio nega la vendita annunciata da Bloomberg. Ma trattandosi di società quotata in Borsa ne ha l'obbligo

Finanza, Sport ·
(Teleborsa) - In riferimento alla notizia diffusa da Bloomberg, circa la possibile vendita del 40% delle quote dell'A.S. Roma, per la cifra di 75 milioni di euro, la società interpellata da Teleborsa smentisce la trattativa precisando che la notizia è priva di fondamento. A tale proposito la società di Piazzale Dino Viola aggiunge che a breve uscirà una nota ufficiale di smentita.

Ricordiamo altresì che la Roma essendo una società per azioni quotata alla borsa di Milano ha comunque l'obbligo di smentire.

Dopo poco, puntuale, il comunicato ufficiale attraverso il quale il Presidente della AS Roma James Pallotta precisa di aver parlato con l'estensore dell'articolo smentendo la circostanza di essere alla ricerca di investitori nel club, seppur ricevendo periodicamente manifestazioni di interesse da parte della comunità finanziaria internazionale.

Il Presidente Pallotta ha altresì precisato al giornalista che "nuovo capitale sarà raccolto per finanziare la costruzione del nuovo stadio, una volta che il progetto avrà ottenuto l'approvazione finale, sia internamente sia esternamente all'attuale compagine proprietaria".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.