Facebook Pixel
Milano 17:35
34.825,01 -1,62%
Nasdaq 18:16
18.659,28 +0,61%
Dow Jones 18:16
39.995,33 -0,02%
Londra 17:35
8.424,2 +0,05%
Francoforte 17:35
18.768,96 +0,35%

Eni, rumors: punta a cessione quote in Enilive e Novamont entro l'anno

Energia, Finanza
Eni, rumors: punta a cessione quote in Enilive e Novamont entro l'anno
(Teleborsa) - Eni punta a vendere entro fine anno quote di minoranza nelle sue controllate Enilive e Novamont per ottenere circa 1,3 miliardi di euro in totale. Lo scrive Reuters, citando diverse fonti.

Il Cane a sei zampe ha avviato discussioni preliminari con fondi e investitori industriali per trovare un partner interessato a una partecipazione fino al 10% in Enilive, per una valutazione complessiva della società a 10 miliardi di euro, compreso il debito. Enilive è il brand del gruppo che guida il percorso di trasformazione del mondo della mobilità.

Separatamente, Eni è in trattative con due pretendenti per vendere fino al 30% di Novamont, che potrebbe essere valutata circa 1 miliardo di euro, compreso il debito. Novamont è attiva nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals.

In diverse occasione il CEO di Eni, Claudio Descalzi, ha parlato dei piani di cessione di quote e/o quotazione di Enilive in continuità con il modello satellitare della società, che attraverso spin-off punta a valorizzare adeguatamente tutte le attività del gruppo. La valorizzazione di un asset in due fasi - ovvero l'ingresso di un investitore per fissare un prezzo e una potenziale quotazione - è anche quella che Eni sta perseguendo per Plenitude.
Condividi
```