Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 19 Ottobre 2017, ore 02.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trapani scalo preferito dai clienti Eurowings

Lo scalo di Trapani ha ricevuto il 33,4 per cento di gradimento, il più alto tra i dieci aeroportI in lizza, seguito da Mostar in Bosnia

Trasporti ·
(Teleborsa) - Trapani viene indicato come aeroporto in crisi, anche per via delle cancellazioni programmate da Ryanair nell'orario invernale, ma nel frattempo riceve consensi dal sondaggio "You vote, we fly" lanciato dalla Eurowings per designare la destinazione più votata, e dunque più gradita, destinata a fare parte del programma estivo 2018.

Lo scalo di Trapani ha ricevuto il 33,4 per cento di gradimento, il più alto tra i dieci aeroporti in lizza, seguito da Mostar in Bosnia. Decisamente distanziati gli altri: Castellon (Spagna) terzo con il 13,7%, seguito da Belfast (Irlanda del Nord) con il 9,6%, Brac (Croazia) con il 3,3%, Shannon (Irlanda) con il 3,2%, Bergen (Norvegia) con il 2,3%, Biarritz (Francia) con 1'1,5%, Pogdorica (Montenegro) e Trieste che chiudono là classifica con l'1,2%.

Nel frattempo, Daniela Toscano, sindaco di Erice, ha emesso una nota per spiegare come il Comune non sia inadempiente in merito agli accordi di comarketing. "II Comune di Erice - si legge nella nota - ha provveduto, infatti, dopo avere versato interamente la quota a proprio carico fino al 2016, a stanziare le ulteriori somme delle quote a proprio carico, per un ulteriore importo annuale di 146 mila e 400 euro, ai fini della stipula dell'ulteriore accordo di comarketing di cui si discute in queste ore". Inoltre, sui 13 milioni che la Regione trasferirà, a partita di giro, ai Comuni che avevano aderito alla "Manifestazione di interesse per la ripartizione delle somme finalizzate all'incremento delle presenze turistiche dell'aeroporto di Birgi", la Toscano evidenzia che "nessuna risorsa economica verrà dispersa in quanto queste somme verranno interamente trasferite ad Airgest, indipendentemente dal numero dei Comuni che avevano aderito all'avviso".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.