Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 19 Giugno 2019, ore 17.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TAV, verso rinvio bandi. Palazzo Chigi: "Quanto riportato da Sole 24 Ore non è esatto"

"I Bandi non partiranno lunedì 11 marzo". "Crisi" scongiurata almeno al momento

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - "Si va verso il rinvio dei bandi" di Telt per la Tav. Lo precisano fonti di Palazzo Chigi. I bandi, sottolineano, "non partiranno lunedì. Quanto riportato dal Sole 24 ore non è esatto".

Prevale quindi tra Lega e M5S la necessità della "tenuta" del Governo e la soluzione per evitare la crisi, almeno al momento, sembra sia stata trovata, come ha annunciato il vicepremier Salvini: "Nessuna crisi in vista".

"Felice che Salvini abbia cambiato idea, la crisi era stata minacciata da lui - ha "cinguettato su twitter il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Buffagni, che solo qualche ora fa aveva parlato di crisi già aperta - e ci rincuora sapere il Ministro dell'Interno che abbia a cuore il destino del Governo come noi. Dobbiamo lavorare per gli italiani, c'è ancora molto da fare".

Da parte sua la società franco-italiana Telt per la costruzione e la gestione della Torino-Lione sarebbe pronta ad accettare il rinvio dei bandi sulla Tav con accorgimenti tali da non pregiudicare in modo definitivo lo stanziamento dei fondi necessari per l'Opera.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.