Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 04.01
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trump sollecita GM a riportare la produzione in USA

Finanza ·
(Teleborsa) - Il protezionismo spinto di Donald Trump colpisce anche General Motors. Il Presidente ha attaccato su Twitter la casa d'auto di Detroit, sollecitandola a riportare la produzione di auto in USA.

"General Motors, che una volta era il gigante di Detroit, ora è una dei più piccoli produttori di auto lì. Hanno spostato le grandi fabbriche in Cina, prima che io entrassi in carica", ha affermato Trump.

"Questo è stato fatto nonostante gli aiuti dati dagli Stati Uniti per il suo salvataggio", recrimina il leader statunitense, domandando "Non dovrebbero ora tornare in America?".

Frattanto, il titolo GM a Wall Street non sembra scossa da queste affermazioni e segna un moderato progresso dello 0,18%.



(Foto: tofuprod CC)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.