Lunedì 26 Ottobre 2020, ore 00.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lufthansa riparte dalla seconda metà di giugno

Previste 173 frequenze settimanali e 14 aeroporti serviti solo in Italia

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - A partire dalla seconda metà di giugno, le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa aumentano ancora il numero di collegamenti verso le destinazioni italiane. A partire dal 15 giugno, verranno intensificate le frequenze sulle mete già presenti in programma e ripristinati i collegamenti per Venezia, Bologna, Torino, Palermo, Firenze, Bari, Verona, Cagliari e Brindisi.

Queste destinazioni si aggiungono al programma già in essere per la prima metà di giugno annunciato in data 14 maggio. L'offerta di voli dall'Italia aumenterà così dalle attuali 21 a 173 partenze settimanali (33 le partenze a seguito dell’annuncio del primo programma di giugno). Questi nuovi collegamenti fanno parte del programma complessivo che entro fine giugno prevede 2.000 collegamenti settimanali verso più di 130 destinazioni in tutto il mondo.

Air Dolomiti ha già annunciato la ripresa delle operazioni di volo con nuovi collegamenti nazionali. La compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa opererà i primi voli da Firenze verso Catania e Palermo dal 5 giugno e dal 19 giugno verso Bari e Cagliari.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.