Martedì 19 Gennaio 2021, ore 06.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Carrefour crolla in borsa per contrarietà della ministra Lavoro francese a takeover

Finanza ·
(Teleborsa) - La contrarietà di Elisabeth Borne, ministra del Lavoro francese, all'acquisizione di Carrefour da parte dell'operatore di minimarket canadese Alimentation Couche-Tard ha fatto sprofondare le azioni del colosso della grande distribuzione francese.

Carrefour sta scambiando a 16,63, con un calo del 5,22%. Attesa per il resto della seduta un'estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 16,36 e successiva a 16,09. Resistenza a 16,79. Ieri le azioni avevano chiuso in rialzo del 13% a seguito dell'annuncio dell'inizio del dialogo tra le due società.



"Sono favorevole a non contestare la struttura societaria attuale di Carrefour e a permettere (all'azienda) di seguire la propria strategia, pertanto (sono) contraria all'acquisizione", ha detto Borne ai microfoni dell'emittente radio Europe 1.

Couche-Tard ha dichiarato ieri di voler offrire 20 euro ad azione per acquisire Carrefour. L'offerta, che la società canadaese prevede sarà principalmente in contanti, valuta Carrefour a 16,2 miliardi di euro e rappresenta un premio del 29% rispetto al prezzo di chiusura di martedì.

Carrefour impiega 105.000 lavoratori in Francia, numero che lo rende il più grande datore di lavoro del settore privato del Paese. In tutto il mondo ha più di 320.000 dipendenti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.