Facebook Pixel
Martedì 4 Ottobre 2022, ore 01.51
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TAV Napoli-Bari, via libera Corte Conti e prestito BEI per potenziamento tratta

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Via libera della Corte dei Conti al Contratto di prestito sottoscritto in data 26 novembre 2021 dal Ministero dell’Economia (MEF) e dalla Banca Europea per gli investimenti (BEI), per il finanziamento del progetto “RFI HIGH SPEED RAIL NAPOLI-BARI”.



La Corte dei conti ha registrato, in data 22 dicembre 2021, il decreto che approva il contratto di prestito che lo Stato ha chiesto alla BEI - prima tranche 800 milioni per un finanziamento totale di 2 miliardi di euro - per i lavori da effettuarsi sulla linea Napoli-Bari, consistenti, nella modernizzazione della tratta mediante potenziamento, raddoppio del binario, incremento della velocità (200KM/h).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.