Facebook Pixel
Venerdì 3 Febbraio 2023, ore 18.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Opec+ valuta aumento produzione fino a 500mila barili

Economia ·
(Teleborsa) - L'Arabia Saudita e gli altri produttori di petrolio aderenti alla configurazione allargata dlele cartello conosciuta come Opec+, che include la Russia, starebbero pensando ad un aumento dell'offerta di greggio nell'ordine dei 500mila barili al giorno. Lo riferisce il Wall Street Journal citando alcuni delegati del cartello.



Il cartello dei principali produttori di greggio si riunirà domenica 4 dicembre per decidere che direzione prendere. Una decisione che arriverà esattamente alla vigilia dell'embargo UE sul petrolio russo e prima che il G7 imponga un price cap sul prezzo del greggio.

Si tratta di un periodo insolito per il cartello per annunciare un aumento dell'offerta, dal momento che il prezzo del greggio è calato di circa il 10% da inizio novembre, un trend che si verifica ogni anno in questo periodo da almeno 10 anni sino al Ringraziamento.

Frattanto una ricerca di Goldman Sachs suggerisce che il mercato fa bene ad essere preoccupato in vista del moltiplicarsi di casi di Covid in Cina ed alla luce della strategia poco chiara del G7.

Quel che che conta al momento è la reazione molto negativa del greggio che, nei timore di un eccesso di offerta, sta crollando al ribasso dli oltre il 5%: il Brent scende a 83,14 dollari al barile ed il Light crude a 756,86 dollari.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.