Facebook Pixel
Milano 17-apr
0 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 +0,35%
Francoforte 17-apr
17.770,02 +0,02%

Take Off, utile semestrale scende a 0,5 milioni di euro. Ricavi +20%

Finanza
Take Off, utile semestrale scende a 0,5 milioni di euro. Ricavi +20%
(Teleborsa) - Take Off, gruppo quotato su Euronext Growth Milan e attivo nel retail trade di abbigliamento e accessori per adulto e bambino, ha chiuso il primo semestre 2023 con ricavi pari a 15,5 milioni di euro, in crescita del 19,9% rispetto a 12,9 milioni di euro al 30 giugno 2022 grazie alle aperture di nuovi store nei primi mesi del 2023. La capogruppo Take Off registra ricavi pari a 12,6 milioni di euro (+23,5%), mentre Over registra ricavi pari a 2,9 milioni di euro (+6,2%).

L'EBITDA è pari a 2,5 milioni di euro, con un EBITDA margin pari al 16,2% (3,3 milioni di euro, pari al 25,4%, nel primo semestre 2022). Il decremento è dovuto principalmente a un rallentamento della domanda legata al clima, alle forti spinte inflazionistiche e a una strategia di riposizionamento di alcuni punti vendita in aree geografiche più performanti, si legge nella nota sui conti.

Il risultato netto è pari a 0,5 milioni di euro, -65% rispetto a 1,4 milioni di euro al 30 giugno 2022, dopo imposte per 391 migliaia di euro (425 migliaia di euro al 30 giugno 2022).

"Il risultato del primo semestre testimonia il processo di stabile crescita della società ed è in linea con le nostre aspettative - ha commentato l'AD Aldo Piccarreta - In un contesto di mercato sfidante abbiamo incrementato i ricavi e il prezzo medio di vendita sulle due divisioni del Gruppo. Il Gruppo ha saputo resistere alla spallata degli eventi macroeconomici, dimostrando come il modello di business risulti difensivo e riuscendo a performare anche nei periodi di crisi. Le misure di contenimento dei costi da noi intraprese ci hanno permesso di raggiungere un consistente livello di marginalità, seppur inferiore a quanto consuntivato nello stesso periodo di riferimento del 2022".

La Posizione Finanziaria Netta adjusted, che esclude il debito per i Diritti d’uso pari a 10,8 milioni di euro (9 milioni di euro al 31 dicembre 2022) e che ai sensi del principio contabile IFRS 16 è classificato nella voce "Altri debiti finanziari", è cash positive per 13,7 milioni di Euro, in riduzione rispetto al 31 dicembre 2022 (cash positive per 16 milioni di euro).

(Foto: Towfiqu barbhuiya on Unsplash)
Condividi
```