Facebook Pixel
Milano 18-apr
0 0,00%
Nasdaq 18-apr
17.394,31 -0,57%
Dow Jones 18-apr
37.775,38 +0,06%
Londra 18-apr
7.877,05 +0,37%
Francoforte 18-apr
17.837,4 +0,38%

Facile.it: al via il primo evento "La bolletta spiegata facile"

L’evento avrà luogo l’11 novembre nel Facile.it Store di Via Tiburtina 542 alla presenza del presidente di consumerismo, Luigi Gabriele

Economia
Facile.it: al via il primo evento "La bolletta spiegata facile"
(Teleborsa) - Prende il via da Roma l’iniziativa "La bolletta spiegata facile", promossa da Facile.it in collaborazione con Luigi Gabriele, presidente di Consumerismo No Profit e volto noto delle principali trasmissioni televisive a difesa dei consumatori. L’obiettivo, per chi parteciperà all'incontro, è quello di insegnare a leggere le bollette dell’energia elettrica e del gas, aiutandoli al contempo ad analizzare costi e consumi e a capire come risparmiare. L’evento, gratuito ma con disponibilità di posti limitata, si terrà sabato 11 novembre dalle ore 11.00 alle 13.00presso il Facile.it Store di via Tiburtina (Via Tiburtina, 542).


Un evento che arriva in concomitanza con l'avvicinarsi dell'inverno e che vede un aumento del prezzo dell’energia. Secondo l’ultimo aggiornamento Arera - si legge nella nota -, le tariffe nel mercato tutelato sono salite del 18,6% per l’elettricità (quarto trimestre 2023) e del 12% per il gas (ottobre 2023), ma le tensioni a livello internazionale e l’aumento dei consumi tipico dei mesi invernali potrebbero contribuire a far crescere ulteriormente i costi. In aggiunta, nel 2024 dovrebbe scattare, salvo ulteriori rinvii, la fine del mercato tutelato, con 7 milioni di italiani per il gas e 5 milioni per l’energia elettrica che dovranno passare al mercato libero.

"Se non si hanno strumenti adeguati, a partire dalla capacità di leggere e capire le proprie bollette, scegliere il fornitore adatto diventa difficile", spiega Daniela Zancan, Managing Director Facile.it Store. "Non solo si rischia di sbagliare spendendo più del necessario, ma ci si espone anche al rischio truffe".

Truffe che, come emerso da un’indagine commissionata da Facile.it a mUp Research e lanciata in occasione della presentazione del progetto "Stop alle truffe", in soli dodici mesi hanno riguardato ben 4 milioni di italiani, con un danno stimato in circa 1,2 miliardi di euro.

"Le bollette sono ormai un incubo per molte famiglie. In 20 anni siamo passati da un periodo relativamente calmo con prezzi bassi e stabili, ad un vero e proprio dramma per far quadrare i conti. Capire come è composta la bolletta è il primo passo per fare scelte consapevoli, e questa è ormai una necessità per molti italiani", spiega Luigi Gabriele. "Non dobbiamo concentrarci solo su quanto si paga, ma dobbiamo comprendere cosa paghiamo e quali sono le informazioni essenziali in bolletta. Bisogna acquisire queste competenze ed è per ciò che insieme a Facile.it abbiamo deciso di rivolgerci ai consumatori, fornendo loro gli strumenti per evitare di rimanere truffati o di sottoscrivere un contratto troppo oneroso".

(Foto: photoiron - stock.adobe.com)
Condividi
```