Facebook Pixel
Martedì 5 Marzo 2024, ore 05.06
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola, Anief contro il Fondo Espero di integrazione alla pensione

Economia, Scuola ·
(Teleborsa) - E' polemica sul fondo di previdenza complementare del personale dell'a scuola, L'amministrazione, infatti, sta inducendo 1,3 milioni di docenti e Ata ad aderire al Fondo Espero integrativo attraverso l'istituto del silenzio-assenso; procedura che il sindacato Anief contesta, ribadendo che il personale scolastico deve essere libero di decidere. “Metodo illegittimo, daremo assistenza gratuita per dire no".

Sul fondo di previdenza complementare per i lavoratori della scuola Espero è andato in scena un inaccettabile colpo di mano: il 16 novembre, l’ARAN e i sindacati istitutori del fondo - tutti quelli rappresentativi del comparto, tranne ANIEF. hanno sottoscritto un accordo che introduce l’iscrizione automatica al Fondo del personale docente, Ata ed educativo assunto dal 1° settembre 2019 in poi, che dovrà pagare 20 euro mensili per 1.000 di arretrati.

"Si sta cercando di imporre un sistema a pagamento con il metodo del silenzio-assenso, ma se in quasi vent’anni solo un lavoratore della scuola su dieci ha aderito ci sarà un motivo"m denuncia Marcello Pacifico, Presidente dell'Anief, aggiungendo "a nostro parere, l’adesione ad Espero da sola serve a poco, se accanto non si crea una pensione integrativa più impegnativa: basta fare delle previsioni, anche con il Simulatore scenari pensionistici messo a disposizione dall’Inps, per rendersi conto che il vitalizio che garantirà questo modello di previdenza integrativa garantirà un vitalizio davvero modesto".

"Per questo Anief si oppone all’imposizione decisa all’Aran quarantott’ore fa: siamo pronti a far dichiarare nullo il testo in tribunale e a dare consulenza a tutti gli interessati per rinunciare al silenzio-assenso, tra l’altro approvato – conclude Pacifico – senza per nulla coinvolgere i lavoratori della scuola".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.