Facebook Pixel
Milano 16:29
32.523,49 -3,23%
Nasdaq 16:29
19.605,76 +0,15%
Dow Jones 16:29
38.361,82 -0,74%
Londra 16:29
8.140,07 -0,29%
Francoforte 16:28
17.987,07 -1,53%

Banca Nazionale Svizzera anticipa trend: taglia tasso riferimento all'1,5%

Disponibile anche ad agire direttamente su mercato cambi

Finanza
Banca Nazionale Svizzera anticipa trend: taglia tasso riferimento all'1,5%
(Teleborsa) - La Banca Nazionale Svizzera ha anticipato il trend, annunciando un allentamento della politica monetaria per frenare l'apprezzamento del franco svizzero rispetto al biglietto verde. Il tasso d'interesse di riferimento è stato dunque tagliato di 25 punti base, portandolo all’1,5%. La modifica entrerà in vigore domani 22 marzo 2024.

I beni a vista detenuti dalle banche presso la BNS saranno remunerati fino a un determinato limite al tasso guida della Banca Nazionale Svizzera, quelli eccedenti tale limite a un tasso di interesse pari all’1%.

La Banca nazionale ribadisce anche la sua disponibilità ad agire all’occorrenza sul mercato dei cambi.

"L’allentamento della politica monetaria - si sottolinea - è stato possibile grazie all’efficacia della lotta all’inflazione durante gli ultimi due anni e mezzo" e "come indicato dalla nuova previsione, l’inflazione dovrebbe rimanere all’interno di quest’area anche nel corso dei prossimi anni".

La Banca nazionale assicura che "continuerà ad osservare attentamente l’evoluzione dell’inflazione e, se necessario, adeguerà nuovamente la politica monetaria per far sì che il rincaro si mantenga a medio termine nell’area di stabilità dei prezzi". Dall’inizio dell’anno l’inflazione è diminuita ulteriormente attestandosi in febbraio all’1,2%. Il calo è riconducibile al minor rincaro dei beni, mentre la spinta maggiore ai prezzi proviene attualmente dai servizi interni.
Condividi
```