Facebook Pixel
Milano 17:35
34.529 +0,43%
Nasdaq 19:20
19.735 -0,32%
Dow Jones 19:20
40.920 -0,68%
Londra 17:35
8.205 +0,21%
Francoforte 17:35
18.355 -0,45%

Premio Minerva Anna Maria Mammoliti: dalla dirigenza allo sport, un riconoscimento all'eccellenza femminile

Economia
Premio Minerva Anna Maria Mammoliti: dalla dirigenza allo sport, un riconoscimento all'eccellenza femminile
(Teleborsa) - Si è svolta ieri, martedì 9 aprile, la XXXIII Edizione del Premio Minerva Anna Maria Mammoliti, presieduta dalla Presidente Nazionale UNICEF Carmela Pace, come da tradizione nella splendida cornice della Sala della Protomoteca in Campidoglio, con il Patrocinio di: Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Regione Lazio e Presidenza dell’Assemblea Capitolina.

La serata - realizzata grazie al sostegno di ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), Diego Percossi Papi, Roma Fanshop, La Ciliegia - è stata aperta da Olga Mammoliti Severi, Presidente dell’Associazione “Premio Minerva Anna Maria Mammoliti", sul palco a condurre la giornalista Maria Chiara Carbone. A portare i saluti istituzionali Svetlana Celli, Presidente dell’Assemblea Capitolina.

Undici le Premiate che, anche quest'anno, hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento, una preziosa spilla raffigurante la Dea Minerva disegnata dal Maestro Renato Guttuso nel 1983.


Per la sezione “Donne nel Mondo”: Ai Diritti Umani e Civili, Alesya Tataryn, Presidente dell'Associazione Culturale "Italia-Ucraina MAIDAN”. Con l’inizio della guerra russa in Ucraina, l’associazione abbraccia la causa benefica e umanitaria; Pegah Moshir Pour , attivista di origine iraniana diventata uno dei simboli della lotta nel suo Paese.


Le premiate italiane: Al Giornalismo Silvia Grassi , Giornalista, Direttore dell'Ufficio Stampa del CSM; Arte e Cultura Marinella Citelli Francese, Presidente di MUSADOC; All'Istruzione Carmela Palumbo, Capo Dipartimento per il Sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero dell'Istruzione e del Merito; Alla Dirigenza Giovanna Della Posta, Amministratore delegato di Invimit; Alla Medicina Aeronautica e Spaziale Ten. Col. Paola Verde, Medico sperimentatore di volo dell’Aeronautica Militare. Prima donna italiana a conseguire la qualifica di Space Flight Surgeon presso il Centro Addestramento Cosmonauti di Mosca; Alle Arti Paola Turci, una delle più grandi cantautrici del panorama musicale italiano; "Women for STEM" Francesca Sofia, Direttrice Generale Fondazione CDP; Allo Sport Elisa Bartoli, Capitano AS Roma Femminile; Per la Tutela dei Diritti Umani e Civili Giorgia Linardi, Portavoce e Consulente Legale della ONG Sea Watch.
Condividi
```