Facebook Pixel
Milano 14-giu
0 0,00%
Nasdaq 14-giu
19.659,8 +0,42%
Dow Jones 14-giu
38.589,16 -0,15%
Londra 14-giu
8.146,86 -0,21%
Francoforte 14-giu
18.002,02 -1,44%

Giovani e Lavoro di Intesa Sanpaolo ha formato oltre 4.300 under 30

Banche, Finanza, Sostenibilità
Giovani e Lavoro di Intesa Sanpaolo ha formato oltre 4.300 under 30
(Teleborsa) - Il programma Giovani e Lavoro di Intesa Sanpaolo, negli ultimi cinque anni, ha supportato oltre 4300 giovani nella formazione finalizzata alla ricerca di un impiego. Il programma di formazione gratuita è rivolto ai giovani non occupati tra i 18 e i 29 anni, in cerca di opportunità e con voglia di mettersi in gioco.

L'iniziativa non profit, creata da McKinsey & Company e realizzata con la Fondazione Generation Italy, ha coinvolto ben 2400 imprese, che hanno avuto così la possibilità di organizzare colloqui con i giovani formati, senza costi, nelle attività scelte. Il tasso di assunzione per le classi con attività di placement concluso a fine marzo risultava superiore all’80%.

Nei prossimi mesi partiranno 15 nuove classi di formazione in tutta Italia per un totale di più di 300 posti gratuiti.

In Italia da anni si verifica quello che comunemente viene chiamato il "paradosso della disoccupazione giovanile", che vede da un lato circa 1 milione di giovani disoccupati e dall’altro 1,14 milioni di posizioni di lavoro, anche entry level, disponibili e considerati dalle imprese come difficili da ricoprire. Il programma Giovani e Lavoro è finalizzato appunto a far incontrare offerta e domanda di lavoro nei settori più richiesti ovvero Hi-Tech (Java, Salesforce, Cyber Security e Data Engineer), Industria meccanica di precisione (CNC), Vendite, Alberghiero e Ristorazione: ai giovani è offerta la formazione gratuita finalizzata allo sviluppo di competenze tecniche, attitudinali e comportamentali (soft skills); alle aziende garantisce un bacino di persone formate per soddisfare le loro richieste.

I percorsi durano tra le 3 e le 14 settimane a seconda del profilo formativo, sono tenuti per il 90% da remoto e per il 10% con attività laboratoriale, con 2 docenti sempre presenti in aula e un mentor che segue i giovani dall’inizio dei corsi fino al termine del placement. Per poter accedere ai corsi non è richiesta nessuna competenza pregressa né particolari titoli di studio ma solo il superamento di un test online e un colloquio motivazionale. Giovani e lavoro ha inizialmente preso il via nelle aree a maggiore presenza di disoccupazione giovanile e posizioni aperte come Napoli, Roma, Milano per poi estendersi progressivamente sul territorio nazionale fino a coinvolgere 15 regioni.

Il programma rientra pienamente nell’impegno ESG di Intesa Sanpaolo a favore della crescita del Paese, un impegno che si declina con grande attenzione verso i giovani, il diritto all’istruzione, la formazione e l’accesso al mondo del lavoro.
Condividi
```