Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 22 Febbraio 2018, ore 15.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trump torna a parlare di tassa sulle importazioni

Senza fornire troppi dettagli, Trump ha detto che si tratterà di "una tassa reciproca, ne sentiremo parlare in settimana e nei mesi a venire"

Economia ·
(Teleborsa) - In tensione gli alleati commerciali dell'America, alla luce della nuova tassa sulle importazioni che il presidente americano Donald Trump ha in mente di applicare.

In occasione della presentazione alla Casa Bianca del nuovo piano infrastrutturale da 1.500 miliardi di dollari, il 45esimo presidente USA ha dichiarato: "faremo pagare i Paesi anche al di fuori della nostra nazione, i Paesi che si avvantaggiano degli Stati Uniti. Alcuni di loro sono cosiddetti alleati ma non sono alleati in ambito commerciale".

Senza fornire troppi dettagli, Trump ha detto che si tratterà di "una tassa reciproca, ne sentiremo parlare in settimana e nei mesi a venire".

Già a fine gennaio l'inquilino della Casa Bianca aveva imposto dazi sulle importazioni di lavatrici e di pannelli solari asiatici.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.