Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 25 Aprile 2019, ore 08.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE conferma tassi a zero per tutto il 2019 e anche oltre "se necessario"

Attesa la conferenza stampa del Presidente Mario Draghi alle 14:30 per maggiori dettagli sulle decisioni assunte oggi dal consiglio direttivo

Finanza ·
(Teleborsa) - La BCE conferma il mantenimento di misure straordinarie per sostenere l'economia dell'Eurozona, confermando tassi a zero almeno sino alla fine dell'anno ed anche oltre se necessario. Lo ha annunciato l'Eurotower al termine della riunione odierna del Consiglio direttivo che lo scorso mese aveva preannunciato anche il lancio di misure non convenzionali sotto forma di aste TLTRO.

I tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali restano quindi a zero, quelli sulle operazioni di rifinanziamento marginale sono allo 0,25% e sui depositi presso la banca centrale a -0,40%.

Il Consiglio direttivo assicura che i tassi di interesse di riferimento della BCE si manterranno sui livelli attuali fino alla fine del 2019 e "in ogni caso finché sarà necessario" per assicurare che l’inflazione continui stabilmente a convergere su livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine.

Il Consiglio direttivo intende continuare a reinvestire, integralmente, il capitale rimborsato sui titoli in scadenza nel quadro del programma di acquisto di attività per un prolungato periodo di tempo successivamente alla data in cui inizierà a innalzare i tassi di interesse di riferimento della BCE, e in ogni caso finché sarà necessario per mantenere condizioni di liquidità favorevoli e un ampio grado di accomodamento monetario.

Il Presidente della BCE Mario Draghi illustrerà i motivi di tali decisioni nella conferenza stampa che avrà luogo questo pomeriggio alle ore 14:30 (ora italiana).


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.