Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 21 Novembre 2019, ore 09.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Varato pattugliatore polivante d’altura “Thaon di Revel”

La cerimonia si è svolta nello stabilimento di Fincantieri a Muggiano, alla presenza del Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta. E’ il primo di sette unità e sarà consegnato alla Marina Militare nel 2021

Economia, Politica, Industria ·
(Teleborsa) - Il primo Pattugliatore Polivalente d’Altura, ribattezzato “Paolo Thaon Di Revel”, è stato varato oggi nello stabilimento Fincantieri di Muggiano (La Spezia) nel corso di una cerimonia a cui ha presenziato il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta. All’evento hanno partecipato Irene Imperiali, nipote dell’ammiraglio Paolo Thaon di Revel e madrina della nave il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di squadra Valter Girardelli, e per Fincantieri il Presidente, Giampiero Massolo, e l’Amministratore delegato Giuseppe Bono.

Questo pattugliatore primo di sette unità, sarà consegnato nel 2021 e rientra nel piano di rinnovamento delle linee operative delle unità navali della Marina Militare deciso dal Governo e dal Parlamento e avviato con la Legge Navale nel maggio 2015. Il pattugliatore polivalente d’altura rappresenta una tipologia di nave altamente flessibile con capacità di assolvere a molteplici compiti che vanno dal pattugliamento con capacità di soccorso in mare, alle operazioni di Protezione Civile, nonché, nella sua versione più equipaggiata, da nave combattente di prima linea. Con una lunghezza di 132,5 metri di lunghezza e dotata di impianto combinato diesel e turbina a gas e di un sistema di propulsione elettrica che permette di toccare oltre 31 nodi di velocità, ha un equipaggio di 171 persone. I pattugliatori polivalenti d’altura saranno costruiti presso il Cantiere Integrato di Riva Trigoso e Muggiano con consegna prevista per la prima unità della classe nel 2021, mentre i successivi saranno consegnati nel 2022, 2023, 2024 con due unità, nel 2025 e nel 2026.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.