Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 22 Settembre 2019, ore 15.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Governo, Di Maio punzecchia Salvini: "Copertura flat tax un mistero"

Botta e risposta tra Vicepremier: poche ore prima, il Ministro dell'Interno aveva evocato il ritorno alle urne

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Resta alta la tensione nel Governo: proseguono le schermaglie tra i due Vicepremier Salvini e Di Maio che continuano a punzecchiarsi a distanza.

A dar fuoco alle polveri, questa mattina, il Ministro dell'Interno che ha evocato, senza troppi giri di parole, il ritorno alle urne: "È chiaro che se arriva una manovra inadeguata...Noi abbiamo in testa un'idea chiara: questa è una manovra importante in cui tutti dovranno avere coraggio. Sennò il coraggio lo chiediamo agli italiani", ha detto in una intervista al Corriere della Sera.

"Se c'è responsabilità possiamo andare avanti - replica dai microfoni di Radio Anch'io il collega Luigi Di Maio - ma se questi continui attacchi sono diretti a chiedere qualche ministero in più, lo chiedano pubblicamente".

Spazio poi a una stoccata al veleno: "Le coperture per la Flat tax restano un mistero", sottolinea ancora il leader pentastellato. "Abbiamo una manovra da fare per abbassare le tasse - spiega - ma se il cavallo di battaglia della Lega è la Flat tax, ci aspettiamo da loro il numero dei miliardi che servono".



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.