Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 17 Ottobre 2019, ore 22.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Crisi Governo, trattative Pd-M5S: spunta ora ipotesi Roberto Fico

Proseguono intense i colloqui Pd-M5S per risolvere una situazione più che mai articolata e complessa". Il Presidente Mattarella attende risposta martedì 27 agosto

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Proseguono le trattative Pd-M5S in una crisi di Governo quanto mai "complessa e articolata", come prontamente chiarito dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, che attende per martedì 27 agosto un programma chiaro e definito, anche riguardo alle persone che guideranno il nuovo esecutivo. Il piano B restano le elezioni.

E mentre si dibatte su un eventuale Conte Bis, sgradito al Pd e sostenuto dai 5 Stelle, spunta il nome di Roberto Fico quale possibile Premier di un Governo giallo-rosso. Il pentasetellato Presidente della Camera sembrerebbe esercitare maggior presa sull'ala dem, non solo fra i seguaci del segretario Nicola Zingaretti, ma anche in area renziana. Dal Nazareno sarebbe anche arrivato un via libera di massima e la sua candidatura, avanzata da ambienti M5S, sarebbe stata definita dai dem "un ottimo punto di partenza".

Sino a ieri, 24 agosto, l'unico nome che circolava era quello di Conte, direttamente dal G7 di Biarritz. Dal Premier dimissionario, intanto, un secco niet ad una nuova esperienza con la Lega. Affermazione accolta con un certo consenso dal Pd.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.