Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 29 Febbraio 2020, ore 13.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il Natale a tavola: spesa da 98 euro per famiglia

Spumante prodotto immancabile per nove italiani su dieci

Economia ·
(Teleborsa) - E' di 98 euro la spesa media a famiglia per imbandire le tavole del Natale che quasi nove italiani su dieci (85%) hanno scelto di consumare a casa propria o con parenti o amici. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixè dalla quale si evidenzia un aumento del 9% della spesa rispetto allo scorso anno. Tornano le grandi tavolate con una media di 9 persone a condividere insieme i menu della festa, soprattutto parenti e amici.


Lo spumante si conferma come il prodotto immancabile per nove italiani su dieci (91%) mentre il panettone con il 79% batte di misura nelle preferenze il pandoro fermo al 72%. Ma le tavole si arricchiscono soprattutto dei prodotti regionali tipici della ricorrenza e più gettonati – conclude Coldiretti – ci sono il panone di Natale in Emilia Romagna, u piccilatiedd in Basilicata, il panpepato in Umbria, la pizza di Franz nel Molise, lu rintrocilio in Abruzzo, le pabassinas con sa sapa in Sardegna, la carbonata con polenta in Valle D’Aosta, il pangiallo nel Lazio, le carteddate in Puglia, i canederli in Trentino, la brovada e muset con polenta in Friuli, i quazunìelli in Calabria, il pandolce in Liguria, la pizza de Nata’ nelle Marche, i buccellati in Sicilia, il brodo di cappone in tazza in Toscana e l’insalata di rinforzo in Campania.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.