Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 20 Gennaio 2020, ore 19.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

FCA, balzo vendite in UE a dicembre ma 2019 chiude in negativo

Il Gruppo Fiat Chrysler Automobile dà i dettagli delle immatricolazioni in UE

Finanza ·
(Teleborsa) - Fiat Chrysler Automobiles chiude il 2019 con vendite in crescita in UE: infatti in dicembre immatricola oltre 69.400 vetture, il 13,8% in più rispetto allo stesso mese del 2018 per una quota del 5,5%. Sono invece quasi 946.600 le registrazioni in tutto il 2019 (-7,3%), chiuso con una quota del 6%.

Nel complessivo annuo è da segnalare il risultato positivo ottenuto da FCA in Germania dove le vendite aumentano del 4,4% per una quota del 3,1%.

Guardando invece al solo mese di dicembre il Gruppo ottiene ottimi risultati in Spagna (con le vendite in crescita del 23,3% e la quota al 4,3%, in crescita di 0,6 punti percentuali), in Germania (+29,6%) e soprattutto in Francia: +35,6% le registrazioni per una quota al 3,9%, in crescita di 0,2 punti percentuali.

Guardando ai singoli marchi e modelli, risultano in crescita nel 2019 Fiat Panda (+9,2%), le Jeep Renegade (+9,9%), Cherokee (+30,8%) e Wrangler (+7,9%) e Lancia Ypsilon (+21%). A dicembre risultati positivi per Fiat 500 (+20,5%), Panda (+10,9%), Tipo (+65,2%), 500X (+8%), 500L (+20,2%), Doblò (+295,8%), Qubo (+147,15%) e per Alfa Romeo Stelvio (+30%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.