Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 7 Aprile 2020, ore 16.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gismondi 1754, stop alle vendite fisiche avanti con eCommerce

Finanza ·
(Teleborsa) - Gismondi 1754, storica Società genovese che produce gioielli di altissima gamma, in ottemperanza a quanto disposto dal Decreto legislativo "Cura Italia" varato dal Governo, conferma che la produzione si fermerà.

La società ha però confermato che questo non implicherà però lo stop delle vendite che, invece, continueranno regolarmente attraverso i propri canali distributivi, grazie all'attuazione del business plan predisposto dalla società che, post quotazione, prevedeva un incremento delle proprie scorte di magazzino, al fine di sostenere la crescita del mercato USA e del Middle-East attraverso la partecipazione alle fiere di VicenzaOro nel mese di gennaio e di Doha a febbraio 2020.

Inoltre,la società avvierà, già a partite da questa settimana, il proprio "contingency plan" che prevede il lancio della piattaforma digitale per le vendite on-line, la partecipazione a piattaforme internazionali di vendite on line di accessori di lusso, quali My Teresa (del gruppo Neiman Marcus), Modaoperandi, Net-a-Porter, Gallerie La Fayette e Farfetch, le vendite one-to-one virtuali con i propri clienti privati, ed il consignement (conto visione) di pezzi High Jewelery ai propri concessionari nel Middle-East e in Russia.

Gli effetti economici causati dalla pandemia in essere- si sottolinea - al momento sono di difficile valutazione.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.