Facebook Pixel
Sabato 31 Luglio 2021, ore 09.53
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Creval lascia Piazza Affari il 4 giugno

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Credito Valtellinese lascerà Piazza Affari il 4 giugno. In particolare, Borsa Italiana disporrà la revoca dalle negoziazioni dal Mercato Telematico Azionario (MTA) delle azioni a decorrere dal 4 giugno 2021, previa sospensione per le sedute del 2 e del 3 giugno 2021, si legge in una nota della società.

Creval ha comunicato la fine dell'offerta pubblica di acquisto volontaria e totalitaria promossa da Credit Agricole Italia. Sulla base dei risultati definitivi comunicati dagli intermediari incaricati, sono state presentate richieste di vendita relative a complessive 1.835.136 azioni residue. Queste azioni residue rappresentano il 2,616% del capitale sociale dell'emittente e il 29,617% delle azioni residue. Inoltre, durante il periodo di presentazione delle richieste di vendita, l'offerente ha acquistato 2.398.846 azioni residue al di fuori della procedura di adempimento all'obbligo di acquisto. Pertanto Credit Agricole Italia è giunto a detenere, e tuttora detiene, complessivamente 63.953.457 azioni di Creval, pari al 97,203% del capitale sociale della banca lombarda.


Inoltre, Creval ha reso noto che si sono verificati i presupposti per la procedura congiunta con riferimento a tutte le 1.962.255 azioni residue dell'emittente, pari al all'2,797% del capitale ordinario della società emittente. Il corrispettivo dovuto per le ulteriori azioni residue che saranno acquistate dall'offerente nell'ambito della procedura congiunta sarà pari al corrispettivo dell'offerta, ossia a 12,5 euro. La procedura congiunta avrà luogo il 4 giugno.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.