Facebook Pixel
Lunedì 3 Ottobre 2022, ore 13.34
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

A2A raddoppia ricavi a quasi 9,8 miliardi nel semestre e accelera investimenti

Energia, Finanza ·
(Teleborsa) - A2A chiude il primo semestre dell'anno con un utile netto di 328 milioni di euro, in riduzione di 12 milioni rispetto al primo semestre 2021 (340 milioni di euro).



"In uno scenario fortemente caratterizzato dal perdurare degli effetti della crisi geopolitica ed economica e da quelli sempre più evidenti del climate change, la diversificazione delle attività di business ha permesso al Gruppo di confermare la propria solidità e capacità di reazione", commenta l’Amministratore Delegato Renato Mazzoncini, aggiungendo "in un quadro complesso e difficile, il Gruppo A2A ha opportunamente gestito gli effetti di questo frangente attraverso il monitoraggio dei rischi delle commodities e di esposizione finanziaria e creditizia mitigando così gli impatti che le turbolenze dei mercati energetici avrebbero potuto generare".

"A2A ha ulteriormente incrementato i propri investimenti in infrastrutture strategiche per la transizione ecologica per poter superare l’emergenza e contribuire all’indipendenza energetica del Paese", sottolinea il manager, confermando l'obiettivo di crescita nelle rinnovabili e nell’economia circolare.

I ricavi segnano una forte crescita del 141,5%, attestandosi a 9.788 milioni di euro, principalmente per effetto dell’incremento dei prezzi delle materie prime energetiche, a cui è corrisposto un incremento dei costi di approvvigionamento. Il Margine Operativo Lordo si porta a 708 milioni di euro, in aumento del 3% rispetto al primo semestre 2021, grazie alla diversificazione dei business del Gruppo.

Investimenti per 463 milioni di euro, in crescita del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La Posizione Finanziaria Netta si attesta a 4.587 milioni di euro (4.113 milioni di euro al 31 dicembre 2021). Al netto delle variazioni di perimetro del periodo la PFN è in crescita di 65 milioni di euro, dopo investimenti per 463 milioni di euro, pagamento di dividendi per 283 milioni di euro e incassi per cessione di alcuni asset immobiliari per 221 milioni di euro.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.