Facebook Pixel
Milano 13:50
34.471 -0,48%
Nasdaq 23-lug
19.754 0,00%
Dow Jones 23-lug
40.358 0,00%
Londra 13:50
8.163 -0,05%
Francoforte 13:50
18.422 -0,73%

Noleggio a lungo termine, contratti crescono a doppia cifra in 2022

Economia, Trasporti
Noleggio a lungo termine, contratti crescono a doppia cifra in 2022
(Teleborsa) - Il noleggio a lungo termine di autovetture è cresciuto del 15,8% nel 2022, con un totale di 617.776 contratti registrati. Lo rende noto l'UNRAE spiegando che la ripartizione tra le due macro-aree di utilizzatori vede la quota maggioritaria dell'85,2% sempre appannaggio delle Società, titolari di 526.606 contratti (+16,3% sul 2021), e la restante quota del 14,8% a favore degli utilizzatori Privati, che con 91.170 contratti crescono del 12,8% sull'anno precedente.

Il diesel continua ancora ad essere l'alimentazione preferita fra quasi tutti gli utilizzatori del noleggio a lungo termine, anche se il trend generale è in costante discesa a vantaggio soprattutto delle ibride (HEV), in crescita in tutti i canali, e dei tradizionali motori a benzina. A utilizzare i diesel più di tutti sono sempre le Aziende non automotive (dove questa alimentazione raggiunge il 63,9% di quota), mentre nei motori a benzina prevalgono le Società di noleggio a breve (39,5% di quota).

La regione dove si fa il maggiore ricorso al noleggio a lungo termine sul totale Italia è la Lombardia (31,2% dei contratti), seguita da Lazio (13,9%) e Piemonte (13,3%). Ma la Calabria ha il primato dei contratti nel canale degli utilizzatori Privati (39%), seguita da Puglia (30,9%) e Molise (29,9%) che supera di poco la Campania (29,7%). Napoli (30%) e Bari (27,6%), dove pesano gli alti costi delle assicurazioni, mantengono il primato fra le province.



(Foto: © Brasoveanu George Bogdan/123RF)
Condividi
```