Facebook Pixel
Milano 29-mag
0 0,00%
Nasdaq 29-mag
18.736,75 -0,70%
Dow Jones 29-mag
38.441,54 -1,06%
Londra 29-mag
8.183,07 -0,86%
Francoforte 29-mag
18.473,29 -1,10%

PA, Zangrillo: PNRR sfida fondamentale

Economia
PA, Zangrillo: PNRR sfida fondamentale
(Teleborsa) - Il ministro della Funzione pubblica, Paolo Zangrillo, ha dichiarato che il PNRR è "una sfida importante, fondamentale per il nostro Paese" e il lavoro della pubblica amministrazione "lo stiamo facendo alimentando un continuo dialogo tra le funzioni centrali e gli enti territoriali". Intervenendo all'assemblea dell'Anci di Genova, Zangrillo ha spiegato di aver impostato la sua attività al Ministero concentrandosi sul "capitale umano": "vale sia per le amministrazioni centrali che per gli enti territoriali, che in questa fase hanno la necessità di disporre di tutte quelle risorse per realizzare il PNRR". "Gli enti territoriali – ha aggiunto – hanno delle criticità, come la disponibilità di segretari comunali". Zangrillo ha quindi ricordato che sono state introdotte delle norme grazie alle quali le risorse del PNRR potranno essere utilizzate anche reperire segretari comunali.

Zangrillo ha poi affermato di essere "convinto che ogni organizzazione possa funzionare se ha un capitale umano attrezzato dal punto di vista della competenza e della motivazione per quello che fa. Stiamo cercando di realizzare una serie di iniziative che consentano, soprattutto agli enti territoriali, di disporre delle competenze e delle risorse per farli funzionare". Il ministro della Funzione pubblica ha inoltre ricordato che "qualche settimana fa ho lanciato sulla tv pubblica uno spot che propone uno slogan: il passaggio dalla narrazione del posto fisso al posto figo. Dobbiamo interrompere una narrazione che non è piu' al passo con i tempi e non descrive più un contesto che può essere attrattivo per le giovani generazioni".

"Oggi i giovani che vogliono esprimere il loro talento non cercano il posto fisso, ma un'organizzazione che sia in grado di valorizzare i loro contenuti e capacità – ha proseguito –. Noi dobbiamo essere capaci di proporre un percorso professionale fatto di competenze e della possibilità di crescere, anche a livello retributivo". Zangrillo ha ribadito che "stiamo lavorando sulla formazione e sulla modalità di inserimento. Prima della pandemia il tempo medio delle procedure concorsuali era di 780 giorni. Ora abbiamo avviato un portale, InPa, e ridotto il tempo delle procedure a 6 mesi".

Quanto alle indiscrezioni sul possibile blocco del turnover nella pubblica amministrazione, il ministro ha affermato che "l'aspirazione di un datore di lavoro, e la pubblica amministrazione è il più grande con 3,2 milioni di lavoratori, è quello di valorizzare il merito e non guardare ai meccanismi per licenziare". Zangrillo ha comunque dichiarato di non aver avuto alcuna interlocuzione con il Mef su questo tema, "per cui al momento non mi sembra che sia un ipotesi in campo".

Il ministro ha poi parlato anche della manovra. "Abbiamo un'ipotesi di legge di bilancio e ci lavoreremo in queste settimane ma certamente l'obiettivo del governo è quello di sostenere gli enti territoriali. Gli enti territoriali hanno un ruolo fondamentale nella realizzazione del PNRR e quindi li dobbiamo dotare di tutte le risorse sia finanziarie sia umane per raggiungere l'obiettivo del 2026 di realizzazione del piano", ha dichiarato.

"Stiamo facendo un investimento importante su tutto il capitale umano della pubblica amministrazione e soprattutto sui comparti più critici che sono sicurezza e difesa, in questo momento particolarmente sollecitati da quello che accade nel contesto internazionale, e la sanità. Abbiamo ottenuto con la legge di bilancio un importo molto importante, quasi 8 miliardi, di cui 3 vanno alla sanità e su questi 2,3 saranno destinati al rinnovo dei contratti e quindi per sostenere le retribuzioni del personale medico e infermieristico e 700 milioni per aggredire quelle criticità che sono soprattutto le liste di attesa che stanno angustiando il nostro sistema", ha aggiunto Zangrillo.
Condividi
```