Facebook Pixel
Giovedì 29 Febbraio 2024, ore 15.23
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Xnext, BEI sostiene attività di Ricerca e Sviluppo

con un finanziamento Venture Debt da 20 milioni

Economia ·
(Teleborsa) - Sostenere l’innovazione per migliorare la sicurezza alimentare e la sostenibilità ambientale: sono gli obiettivi principali del prestito Venture Debt da 20 milioni di euro concesso dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) a Xnext, una startup italiana che ha brevettato una nuova generazione di sistemi di ispezione a raggi X al fine di ridurre la contaminazione degli alimenti e di conseguenza lo spreco di prodotti e risorse. L'investimento della Banca dell’UE è sostenuto dal programma InvestEU della Commissione europea nell'ambito della finestra Venture Debt, che fornisce capitale di rischio per rafforzare la competitività e crescita delle piccole e medie imprese europee.



Grazie al finanziamento della BEI - spiega la nota - Xnext svilupperà ulteriormente le proprie attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione, portando la tecnologia rivoluzionaria dell'azienda sulla scena globale. Sostenuta da Neva, il braccio VC di Banca Intesa, Xnext ha sviluppato una tecnologia all’avanguardia per l'ispezione qualitativa nel settore della lavorazione degli alimenti, con applicazioni che si estendono anche alle industrie tessili e farmaceutiche. La soluzione di Xnext eccelle nella rilevazione di corpi estranei anche a bassissima densità, riducendo il rischio di richiami di prodotto e l'impatto ambientale dovuto alla dispersione di risorse.

Inoltre, il supporto della BEI permetterà alla startup milanese di espandere la sua presenza sul mercato, creare posti di lavoro oltre che contribuire allo sviluppo economico ed innovativo del Paese. Secondo le stime della BEI, grazie a questo finanziamento verranno creati circa 70 posti di lavoro altamente specializzati in Italia.

“L'impegno di Xnext per il controllo della qualità si allinea perfettamente con la missione della BEI di ridurre gli sprechi e l'impatto ambientale. Questa operazione è un esempio concreto dell'impegno della Banca dell’Unione europea nel promuovere tecnologie rivoluzionarie che beneficiano sia la società che l'ambiente,” ha commentato Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente BEI.

“Grazie al finanziamento della BEI potremo proseguire nel percorso di innovazione tecnologica e mantenere il vantaggio competitivo tecnico che oggi abbiamo con XSpectra sulla concorrenza. Inoltre, potremo ampliare il nostro catalogo prodotti progettando sistemi di ispezione di nuova generazione per applicazioni sia nel settore alimentare e sia in quello farmaceutico,” ha aggiunto Bruno Garavelli, CEO Xnext
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.