Facebook Pixel
Milano 11:17
34.545,96 +0,25%
Nasdaq 22-mag
18.705,2 0,00%
Dow Jones 22-mag
39.671,04 -0,51%
Londra 11:17
8.367,75 -0,03%
Francoforte 11:17
18.722,17 +0,22%

Nasce lAI Alliance per promuovere un'intelligenza artificiale aperta, sicura e responsabile

Economia, Scienza e tecnologia
Nasce lAI Alliance per promuovere un'intelligenza artificiale aperta, sicura e responsabile
(Teleborsa) - IBM e Meta presentano la AI Alliance, una community internazionale nata da 50 membri fondatori a livello globale per promuovere un'intelligenza artificiale aperta, sicura e responsabile. Fra i fondatori figurano organizzazioni pubbliche e private, ricercatori e mondo accademico: AMD, Anyscale, CERN, Cleveland Clinic, Università Cornell, Dartmouth College, Dell Technologies, EPFL, ETH, Hugging Face, Imperial College London, Intel, INSAIT, Linux Foundation, MOC Alliance - gestita dall'Università di Boston e dall'Università di Harvard, NSF, Oracle, Red Hat, Roadzen, ServiceNow, Sony Group, Stability AI, Università della California - Berkeley, Università dell’Illinois, Università di Notre Dame, Università di Tokyo e Yale.

I progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, infatti, stanno creando nuove opportunità in grado di migliorare il modo in cui lavoriamo, viviamo, impariamo e interagiamo gli uni con gli altri. Un'innovazione aperta e trasparente è essenziale per mettere a disposizione le informazioni e gli strumenti necessari per sfruttare questi progressi.

"Crediamo che l'intelligenza artificiale vada sviluppata secondo un approccio aperto: in questo modo, più persone potranno beneficiarne, sarà possibile sviluppare prodotti innovativi e lavorare sulla sicurezza dell’IA", ha spiegato Nick Clegg, Presidente degli Affari Globali di Meta.

AI Alliance è un’organizzazione orientata all'azione e di carattere spiccatamente internazionale, realizzata per creare opportunità ovunque attraverso una gamma diversificata di istituzioni che possono plasmare l'evoluzione dell'IA in modi che riflettono meglio le esigenze e la complessità delle diverse società. E' focalizzata sulla valorizzazione di una community aperta, e sul dare la possibilità a sviluppatori e ricercatori di accelerare l'innovazione responsabile nel campo dell’intelligenza artificiale, garantendo allo stesso tempo rigore scientifico, fiducia, sicurezza, diversità e competitività economica.

Alliance prenderà il via con la formazione di gruppi di lavoro diretti da membri delle principali aree tematiche sopracitate. L’Alliance istituirà inoltre un consiglio direttivo e un comitato di supervisione tecnica dedicati all'avanzamento delle aree di progetto sopracitate, nonché alla definizione di standard e linee guida generali del progetto.

Oltre a riunire i più importanti sviluppatori, scienziati, accademici, studenti e aziende leader nel campo dell'intelligenza artificiale, AI Alliance si propone di collaborare con importanti iniziative già esistenti promosse da realtà istituzionali, organizzazioni no-profit e della società che stanno svolgendo un lavoro prezioso e in linea con lo sviluppo dell'intelligenza artificiale.
Condividi
```