Facebook Pixel
Milano 17:35
34.467,67 +0,02%
Nasdaq 20:57
18.568,98 -0,73%
Dow Jones 20:57
39.048,89 -1,57%
Londra 17:35
8.339,23 -0,37%
Francoforte 17:35
18.691,32 +0,06%

EdiliziAcrobatica, nel 2024 parte il rebranding

+48% i contratti sottoscritti nel 2023

Finanza
EdiliziAcrobatica, nel 2024 parte il rebranding
(Teleborsa) - EdiliziAcrobatica, società a capo dell’omonimo gruppo, ha sottoscritto nel corso del 2023 contratti in aumento del 48% che passano
da n. 17.925 contratti nel 2022 a n. 26.550. Questo risultato - spiega la società in una nota - riflette la decisa crescita del numero dei clienti, che registra un incremento anno su anno del 100%.

Con questo straordinario risultato raggiunto nell’esercizio appena concluso, "il 2024 si apre con slancio per il Gruppo che avvia sul
mercato italiano il percorso di rebranding del proprio concept che si traduce nel cambio della sua immagine visiva, il logo, che da EdiliziAcrobatica diventa Acrobatica".
Anna Marras, CEO di Acrobatica Group: “Abbiamo chiuso un anno con dei risultati straordinari e che ci rendono assolutamente fieri. Mi riferisco in particolare alla crescita dei clienti che sono raddoppiati, segno inequivocabile della competenza e dell’affidabilità delle nostre risorse umane, ad oggi circa 2.500, tutte unite e coese nella condivisione del grande obiettivo di Acrobatica: rivoluzionare la cultura dell’edilizia nel mondo. Tutto ciò nonostante il 2023 per la nostra famiglia Acrobatica non sia stato semplice, specialmente dal punto di vista emotivo più che operativo, segnato dalla prematura scomparsa del nostro fondatore, Riccardo Iovino”.
Condividi
```