Facebook Pixel
Milano 9:29
34.567,59 +0,22%
Nasdaq 24-mag
18.808,35 0,00%
Dow Jones 24-mag
39.069,59 0,00%
Londra 24-mag
8.317,59 0,00%
18.719,38 +0,14%

Cina, banca centrale taglia tasso riserve obbligatorie banche

Continuano mosse per mettere in sicurezza il sistema finanziario e creditizio

Economia
Cina, banca centrale taglia tasso riserve obbligatorie banche
(Teleborsa) - La Banca centrale cinese ha annunciato il taglio dello 0,50% alla riserva obbligatoria delle banche del Paese per contrastare il rallentamento della crescita nella seconda economia mondiale.

Il coefficiente di riserva obbligatoria, o RRR, è la quota di depositi che le banche sono tenute a mantenere nelle proprie casse. Il taglio entrerà n vigore a partire dal 5 febbraio, secondo quanto dichiarato dal governatore della Banca centrale.

La mossa della People’s Bank of China si tradurrà nell’iniezione nel sistema finanziario cinese di una liquidità pari a 1 trilione di yuan,a fronte di un ratio RRR che scenderà al minimo dal marzo del 2007.

In precedenza l'istituto centrale aveva tagliato il ratio RRR di 25 punti base, sia a marzo che a settembre 2023. Quest'ultimo taglio è il più sostenuto dal dicembre del 2021.

"La nostra politica monetaria ha ancora abbastanza spazio", ha detto Pan Gongsheng, governatore della Banca popolare cinese, sottolineando che la decisione è stata presa bilanciando varie considerazioni tra cui il perseguimento di una crescita moderata con l'evitare i rischi. Ciò è stato fatto "al fine di creare un buon sistema monetario e finanziario per far funzionare l'economia", ha affermato.

Condividi
```